001
  1. 0
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5

Il XIII secolo per Trieste fu quello che vide la nascita il 2 febbraio 1246 della “Vetustae Nobilitatis Tergestina Congregatio” ossia la Confraternita Nobiliare di San Francesco detta anche delle Tredici Casade, fondata presso il Convento dei Padri minoriti (situato nell’attuale Piazza Hortis) da tredici famiglie illustri di origine mercantile, che si ritenevano di discendere dal “Gran Sangue Romano”.

 



Lapide rappresentante San Francesco - Patrono delle XIII Casade - a suo tempo situata in un sacello nell’atrio del Convento dei Padri Minoriti di Trieste demolito nella prima metà dell’800.

  

Clicca sulle Casade per aprirne la descrizione:

 

 

 
 
     

 

  


La Confraternita detta delle Tredici Casade, dal numero chiuso di 40 membri, non ammise mai al suo interno altre famiglie patrizie e, soppressa come altre nel 1773 da un’ordinanza dell’imperatore Giuseppe II, si estinse completamente nel 1918 con la morte dell’ultimo discendente di quel Gran Sangue Romano, Antonio barone de Burlo.

Associazione Tredici Casade - Trieste - P.Iva/C.F. 90038010329

Copyright © 2014 - All Rights Reserved